Partners Tecnologici

I partners di CRF sono Startup, imprese e Istituti di Ricerca e altri attori istituzionali che collaborano attivamente per la realizzazione dello scopo sociale.

Patrocini

Città di Parabita

Regione Puglia

Promotori

Gli aderenti contribuiscono alla Missione sociale di CRF mediante erogazioni liberali. I sostenitori, che hanno sposato uno specifico progetto, lo supportano con erogazioni di scopo.

Progetto Bioland: sviluppo di un concept innovativo per la sostenibilità di lungo periodo nel settore end-of-waste.

Network

Circular Research Foundation collabora, in qualità di Stakeholder territoriale, alla proposta “Innovazione Circolare in Cittadella della Ricerca Brindisi”, presentata da ENEA (Ente proponente),  a valere sull’Avviso pubblico  Decreto 204/2021 “Ecosistemi dell’Innovazione nel Mezzogiorno”.

La proposta, coordinata da ENEA in partenariato con DITNE, DTA, Cetma, UniSalento, Regione Puglia, Provincia di Brindisi, Comune di Brindisi, Confindustria Brindisi, è finalizzata alla realizzazione di un percorso di rigenerazione dell’area urbana marginale, partendo dalla riqualificazione del sito della Cittadella della Ricerca di Brindisi. Il progetto vuole essere lo stimolo alla transizione verso l’economia circolare e alla rigenerazione sociale urbana partendo dalla innovazione del sistema territoriale a supporto di imprese, istituzioni e cittadini del territorio.

ICESP è promosso da ENEA come iniziativa speculare e integrata a ECESP, Piattaforma Europea per l’Economia Circolare, con l’obiettivo di diffondere la conoscenza dell’economia circolare, mappare le buone pratiche di economia circolare e favorire il dialogo multistakeholder.

Circular Research Foundation collabora con ICESP, la piattaforma Italiana per l’economia circolare, nell’ambito dei gruppi di lavoro:

  • GdL1 – Ricerca ed ecoinnovazione, diffusione di conoscenza e formazione
  • GdL2 – Strumenti di policy e governance
  • GdL5 – Città e territori circolari
  • GdL6 – Buone pratiche e approcci integrati

Circular Research Foundation è membro del Comitato degli Stakeholders di EIT RawMaterials Hub – Regional Center Southern Italy, coordinato da ENEA e ospitato presso il Centro di Ricerca di Brindisi.
La collaborazione, a supporto dell’ecosistema locale, è finalizzata a promuovere e valorizzare le attività di ricerca, l’innovazione e lo sviluppo economico del Sud Italia, rafforzando il network tra tutti gli attori della filiera locale della conoscenza (Università e Ricerca, Hub regionali, Startup e PMI).

Circular Research Foundation è iscritta all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche con il Codice 000519_EIRI.

Circular Research Foundation è iscritto nell’elenco degli Istituti di ricerca autorizzati ai sensi del D.M. 11 aprile 2008, per l’attivazione di convenzioni di accoglienza destinate a ricercatori di paesi terzi ai fini della realizzazione di progetti di ricerca scientifica.

Circular Research Foundation partecipa al progetto di Alternanza Scuola Lavoro, rendendosi disponibile ad accogliere annualmente 4 studenti, da collocare nell’ambito delle Startup incubate all’interno dell’Istituto.